AAST
amici degli archivi storici
gruppo europeo di cultura

programmi



Conferenze 1998-2000       Conferenze 2001      Conferenze 2002      Conferenze 2003      Conferenze 2004      Conferenze 2005

Conferenze 2006      Conferenze 2007      Conferenze 2008      Conferenze 2009      Conferenze 2010      Conferenze 2011
     Conferenze 2012

Gli ultimi Relatori

AAST

Ciclo conferenze 2001

Venerdì 16 Marzo 2001

generale di Corpo d'Armata
Bonifazio Incisa di Camerana

CAMPAGNA D'ORIENTE 1855: ASPETTI POLITICI, MILITARI E SOCIALI

dagli inediti dell’Archivio Storico Incisa di Camerana

Bonifazio Incisa di Camerana, generale di Corpo d'Armata, dopo la Scuola di Guerra italiana e lo Staff College inglese, ha percorso tutti i gradi della carriera militare, alternando incarichi di Comando (7° Reggimento Artiglieria, Brigata Cremona e Regione Militare Nord Ovest) con quelli di Stato Maggiore (Capo di Gabinetto del Ministro della Difesa e Vice Capo Divisione Operazioni del Comando Supremo della NATO a Parigi - SHAPE). Al vertice di una prestigiosa carriera, ha ricoperto l’incarico di Capo di Stato Maggiore dell’Esercito. È insignito delle più alte onorificenze militari francesi, spagnole, portoghesi, brasiliane e argentine. Attualmente Ufficiale in Ausiliaria, è Sindaco di Saluggia (Vc), Presidente della Società di Studi Strategici J. Hannan di San Marino, membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Filippo Burzio di Torino e membro del Consiglio dell'Associazione Amisi degli Archivi Storici.

AAST

Venerdì 6 Aprile 2001

professor
Andrew Martin Garvey

L’ARALDICA NEI REGGIMENTI BRITANNICI

dagli inediti dell’Archivio Storico A. M. Garvey

Andrew Martin Garvey docente universitario di lingua e letteratura inglese, cavaliere del Sovrano Militare Ordine di S. Giorgio, dopo aver prestato servizio nella Royal Navy (Regia Marina Britannica), si è laureato all’Università di Londra in Lettere Italiane e Filosofia, conseguendo la libera docenza in lingua Inglese al Trinity College di Londra. È docente presso la Scuola d’Applicazione dell’Esercito di Torino e presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Piemonte Orientale a Novara. È saggista e conferenziere con pubblicazioni tanto in Inghilterra quanto in Italia dedicate alla storia militare con particolare riferimento all’Araldica e alla Sociologia.

AAST

Venerdì 18 Maggio 2001

maggiore generale
Ambrogio Viviani

IL DOSSIER MITROKHIN

dagli inediti dell’Archivio Storico A. Viviani

Ambrogio Viviani, maggiore generale, con specializzazioni conseguite anche alla Scuola di Guerra tedesca, all’Istituto Stati Maggiori Interforze e al Centro Alti Studi Difesa, ha comandato il 3° Reggimento Bersaglieri, la Brigata meccanizzata Goito e la Brigata paracadutisti Folgore. Addetto Militare in Germania, Olanda e Danimarca, ha ricoperto la carica di Capo Sezione Controspionaggio del SID-SISMI. Deputato nella X Legislatura, è storico e saggista con opere dedicate alla storia militare, tra cui Storia dei Servizi Segreti Italiani, Storia della Massoneria Lombarda, Manuale della controspia, La Battaglia di Novara, Magenta 4 giugno 1859, La Linea Cadorna.

AAST

Venerdì 21 Settembre 2001

brigadiere generale
Antonino Idriss Senuss Di Sandro

IL BRIGANTAGGIO NELLA STORIA D'ITALIA
Fra’ Diavolo, brigante e soldato

dagli inediti dell’Archivio Storico A. Di Sandro

Antonino Idriss Senuss Di Sandro, brigadiere generale, dopo la Scuola d’Applicazione di Torino ha fatto parte della selezione preolimpica militare di Pentathlon. Ha servito nel 6° Reggimento Artiglieria di Piacenza e nel 1954 ha comandato la batteria di Ascari somali del Corpo di Sicurezza in Somalia. Paracadutista e Istruttore militare di equitazione, dal 1956 al 1967 ha ricoperto vari incarichi in Alto Adige (Semoventi, Truppe Alpine) tra cui il coordinamento di tutti i Reparti di Ordine Pubblico e Sicurezza. Tra il 1967 e il 1978 ha servito presso Reparti operativi; dal 1978 al 1983 ha comandato il 21° Deposito Territoriale e successivamente è stato Commissario di Leva per il Piemonte. È saggista con studi dedicati alla storia militare con particolare riferimento al bacino sud mediterraneo.

AAST

Venerdì 19 Ottobre 2001

generale di Corpo d'Armata
Oreste Bovio

IL GENERALE DIMENTICATO: GIOVANNI MESSE
Maresciallo d’Italia

dagli inediti dell’Archivio Storico O. Bovio

Oreste Bovio, generale di Corpo d'Armata, dopo la Scuola Militare Nunziatella, l’Accademia, la Scuola d’Applicazione e la Scuola di Guerra, ha percorso tutti i gradi della carriera militare, alternando incarichi di Comando alla frontiera orientale (76° Reggimento Napoli e Brigata meccanizzata Isonzo), con quelli di Stato Maggiore (Ufficio Ordinamento, Ufficio Regolamenti), tra cui quello di Capo dell’Ufficio Storico dello Stato Maggiore Esercito. Relatore in convegni internazionali e collaboratore di riviste specializzate, è storico e saggista con opere dedicate alla storia dell’Esercito Italiano e ai rapporti tra potere politico e mondo militare, tra cui Le bandiere dell’Esercito, L’Araldica militare, Un secolo di storiografia militare, Sacerdoti di Marte, Due secoli di Tricolore, Storia dell’Esercito italiano, Carabinieri in Piemonte.


AAST

back to the top

Site Index

© Vialardi di Sandigliano Foundation 1995-2012 and Amici degli Archivi Storici. All rights reserved.